IMac Pro, il Mac dei desideri [AGGIORNATO]

Share

I nuovi iMac Pro saranno acquistabili, anche in Italia, da domani 14 dicembre.

Nella serata di ieri abbiamo visto come Apple ha aggiornato la pagina di prodotto del nuovo iMac Pro. Ciò che si sa, però, è che un iMac Pro base con una CPU Intel Xeon a 8 core sarà proposto a ben 4.999 dollari negli Stati Uniti. Si parte dal processore che è un Intel Xeon disponibile nelle versioni con 8, 10 e 18 core (quest'ultimo arriverà solo nei prossimi mesi) e che appartiene alla nuova linea di prodotti Xeon Scalable Platform con architettura Mesh. La più potente da 18 core sarà disponibile più in là, quasi sicuramente a partire da gennaio.

Nella sua massima configurazione l'iMac Pro arriva a costare anche 15.600 euro, ma è evidente che questa configurazione servirà a pochi: probabile che l'utente scelga di aumentare la RAM, la potenza di calcolo computazionale o la potenza grafica a seconda delle applicazioni più usate.

IMac Pro, il Mac dei desideri [AGGIORNATO]

Ciascuna macchina potrà essere configurata con un quantitativo massimo di memoria ECC DDR4 a 2666 MHz pari a 128 GB e gli acquirenti potranno richiedere una scheda video dedicata Vega 56 o Vega 64 con 16 GB di memoria a bordo. I prezzi per il mercato italiano non sono stati ancora resi noti dai portavoce di Apple.

L'iMac Pro ha, infatti, un'anima totalmente diversa e si rivolge in primo luogo ai professionisti, anche se rappresenta l'upgrade ideale - sebbene molto costoso - per tutti coloro che già possiedono un iMac.

Infine grande attenzione alla sicurezza, un tema sempre caldo in ambito informatico e particolarmente sentito proprio dall'utenza professionale. Staremo a vedere se l'azienda di Cupertino riuscirà a vincere anche questa scommessa in termini di vendite, in attesa che il 2018 possa portare con sè anche una nuova versione del Mac Pro.

Ramacca, due sorelle picchiate e accoltellate Pm Verzera: "Scena delitto è raccapricciante"

Share