Incendi in California: le fiamme sono arrivate anche a Los Angeles

Share

Le fiamme, che stanno divorando parte della California, hanno raggiunto mercoledì la ricca zona di Bel-Air a Los Angeles, causando l'evacuazione di un'area dove si trovano le ville di molte star del mondo dello spettacolo. Le fiamme stanno interessando anche altre località: a Santa Monica e Santa Barbara attualmente i residenti restano in casa per evitare di entrare a diretto contatto con il fumo generato dall'incendio. Ma quel che è certo è che la California sta vivendo un periodo di prolungata siccità e negli ultimi giorni soffiano intensi venti secchi che altro non fanno che alimentare le fiamme. "Ci attendiamo condizioni meteo simili per i prossimi cinque giorni, anche se questo è il giorno più inteso", ha detto Garcetti. Al momento, secondo il Los Angeles Times, sono impegnati 125 vigili del fuoco e alcuni elicotteri nella zona del Getty Center, dove uno dei due musei è a rischio.

Una Roma d'assalto, De Rossi punge Spalletti
Info - "Avevo ragione a dire che sarebbe stato complicato sostituire Spalletti , ma non ho detto che era impossibile". "Pensare a quanto accaduto col Genoa non aiuterà né me né i miei compagni".

Particolarmente colpita la Contea di Ventura, dove si parla di 150 edifici distrutti e 27.000 persone costrette a lasciare le loro abitazioni. Chiusa anche l'Interstate 405, una delle strade principali di Los Angeles. Intanto si contano quasi trentamila sfollati, mentre da quando è iniziato il prolungato periodo siccitoso e degli incendi le persone che hanno perso la vita sono almeno 40.

Share