Torino, esplode una fabbrica chimica: due ustionati in gravi condizioni

Share

L'incidente è avvenuto in tarda mattinata.

Sono rimasti feriti tre lavoratori in un incendio alla Vaber, in strada San Mauro 203. Il più grave degli operai, secondo quanto si apprende da fonti sanitarie, ha riportato ustioni sul 10% del viso e non sarebbe in pericolo di vita.

Messi, il rinnovo col Barcellona vale 350 milioni di euro
Come riportato da "La Gazzetta dello Sport", Messi non voleva andar via, però ha sfruttato al meglio la situazione. Prima di tutto un bonus alla firma di 100 milioni di euro, che verrà versato in cinque rate da 20 milioni.

Dopo l'allarme e primi soccorsi da parte dei colleghi dei feriti, sul posto sono accorsi sanitari del 118, vigili del fuoco e polizia che ora stanno operando nell'azienda anche per capire cosa sia accaduto nello specifico. Visto il materiale presente, nella fabbrica è intervenuto anche il nucleo Nbcr dei vigili del fuoco.

Una forte esplosione in una fabbrica di prodotti chimici ha scosso Torino questa mattina, proprio nel giorno della decima commemorazione per le 7 vittime del rogo della Thyssen. Gli operai sono stati investiti da una grossa fiammata partita da un serbatoio mentre lavoravano con un solvente: sono subito intervenuti i vigili del fuoco.

Share