Alfano, non mi candido alle elezioni

Share

"Dal 5 di marzo, se si voterà il 4, non sarò ne ministro ne deputato". Angelino Alfano annuncia che non si candiderà alle prossime elezioni.

Android GO è pronto al lancio con l'update 8.1
Questa versione contiene una nuova dashboard da cui è possibile controllare i dati utilizzati e la memoria disponibile. Ti ricordiamo che GExperience è l'unico sito ad avere un gruppo dedicato con i propri lettori.

(Agenzia Vista) Bruxelles, 05 dicembre 2017 Biotestamento, Alfano no a eutanasia Il segretario di Stato Usa Rex Tillerson "ha chiesto di ascoltare nel suo insieme la dichiarazione che il presidente Donald Trump farà" sulla questione di Gerusalemme, che Washington potrebbe riconoscere come capitale di Israele, "e di non anticipare giudizi senza ascoltarla". Alfano ha anche detto di essere "stanco degli attacchi subiti" in questi anni. Alfano ha rivendicato che "sulle nostre gracili spalle di un partito del 4,4 per cento alle europee, la settima potenza del mondo, non avrebbe conosciuto la crescita" e "saremmo ancora in recessione". E tutto sarebbe andato il peggio possibile. Alla fine del 2013, infatti, dopo la decadenza di Silvio Berlusconi dalla carica di senatore, ha scelto di abbandonare Forza Italia per fondare il Nuovo Centro Destra (e successivamente Alternativa Popolare), continuando a sostenere l'esecutivo di centrosinistra, prima a guida Letta, poi Renzi.

Share