Giappone, l'imperatore Akihito si prepara a lasciare: abdicherà il 30 aprile 2019

Share

Tokyo - L'imperatore del Giappone, Akihito, abdicherà. Lo ha rivelato la televisione pubblica Nhk, citando fonti ministeriali secondo le quali la decisione è stata presa al termine della riunione che ha avuto luogo al Consiglio della casa imperiale. Lo scorso giugno, il Parlamento ha approvato una legge che permette all'imperatore di rinunciare al trono. E' la prima volta in 200 anni di storia che un imperatore in Giappone decide di abdicare nell'esercizio delle sue funzioni.

Berlusconi rinviato a giudizio per il Ruby ter
A Siena - scrive il Corriere - le udienze sono in calendario a Milano a partire dalla fine di gennaio. Anche Mariani dovrà difendersi dalle accuse, nel suo caso di falsa testimonianza.

Il principe Naruhito, figlio maggiore dell'imperatore, oggi 57enne, dovrebbe salire sul Trono del Crisantemo già dal primo maggio 2019. Akihito, malato da tempo, sarà il primo a farlo dal 1817. La famiglia imperiale giapponese è la più antica monarchia ereditaria esistente al Mondo senza aver subito interruzioni: a partire dal 660 a.C.

Share