Camera, il decreto fiscale è legge

Share

I dati sono obbligatori al fine di autorizzare la pubblicazione del commento e non saranno pubblicati insieme al commento salvo esplicita indicazione da parte dell'utente. Stanziati altri 2,3 milioni per la sua diffusione.

Secondo la Manzi, il decreto contiene numerose misure a favore di cittadini e imprese, dal diritto all'equo compenso riconosciuto a tutti i professionisti allo stop alla fatturazione a 28 giorni per telefonia e bollette, alle disposizioni che consentiranno ai ragazzi con meno di 14 anni di tornare autonomamente da scuola, previa autorizzazione dei genitori, esonerando gli istituti dalla responsabilità connessa all'obbligo di vigilanza, oltre ad una serie di misure particolarmente importanti per le zone del sisma 2016. La produzione inoltre viene estesa ad altri enti e imprese. Lo ha annunciato il ministro dei Rapporti con il Parlamento, Anna Finocchiaro.

SCONTI FISCO A FUORISEDE - Per poter usufruire delle detrazioni si dovrà sempre risiedere ad almeno 100 chilometri di distanza dall'università dove si studia. Per gli errori commessi nell'invio dei dati delle fatture del primo semestre 2016, sono abolite le sanzioni.

Reddito di inclusione, carta prepagata per i meno abbienti
Lo strumento di accesso al beneficio sarà la carta Rei, sulla quale verrà caricato l'importo di cui beneficiare . Insomma.la comunicazione non deve mancare in ogni fase dei nuovi processi, ancor più in fase di avvio.

RIENTRO CERVELLI - Viene prorogata al 2020 la riduzione dell'imponibile Irpef per chi torna in Italia dopo un periodo all'estero.

OK A CONFISCHE ALLARGATA CONTRO CORROTTI - L'obiettivo è quello di adeguare le misure del cosiddetto codice antimafia alle norme europee per reprimere le condotte corruttive anche da parte dei vertici delle società. Con il decreto viene reperito circa un miliardo. Il termine per chiudere la vendita viene spostato al 30 aprile 2018. I commenti non devono necessariamente rispettare la visione editoriale de Il Sole 24 ORE ma la redazione si riserva il diritto di non pubblicare interventi che per stile, linguaggio e toni possano essere considerati non idonei allo spirito della discussione, contrari al buon gusto ed in grado di offendere la sensibilità degli altri utenti. Rafforzato il golden power, estendendone l'applicazione, nei confronti dei soggetti extra Ue, a settori ad alta intensità tecnologica come le infrastrutture.

Share