X-Factor 11, Lorenzo Bonamano vittima di un incidente stradale

Share

Il cantante di X factor 2017, che è stato eliminato nella prima puntata del talent, e che faceva parte della squadra di Fedez, ha fatto un brutto incidente. Lorenzo, a bordo della sua Fiat Punto, era sulla via del ritorno da un concerto a Milano, quando, senza che lui potesse accorgersene, una Ford C-Max è sbucata a folle velocità da un incrocio. È già stato dimesso dalla struttura. Il veicolo ha prima sfiorato un'altra vettura e poi è piombato contro l'auto di Lorenzo. A causa del forte impatto, Lorenzo ha colpito il volante con la testa.

Come riporta Io Donna, il coordinatore, che si occupa di realizzare le acconciature dei concorrenti dello show è Alessandro Galletti, il lead trainer Wella del team Wella Mitu, che ha raccontato al giornale: "Quel che si vede giovedì in trasmissione è frutto di un lavoro che si sviluppa lungo l'intera settima". Dimenticando però un piccolo particolare. Testimone di tutto una persona che ha potuto prendere i numeri della targa e fatta una visura abbiamo scoperto che non aveva l'assicurazione. Raggiunto alla propria abitazione l'uomo, un 47enne di Cerveteri, stava tranquillamente cenando come se nulla fosse successo.

Lega Serie A, proposta per Vegas presidente
Classe 1951, Vegas è un politico ed economista italiano, esponente in passato di Forza Italia e del Popolo della Libertà. Candidatura che dovrebbe già essere saltata.

Trasportato all'Aurelia Hospital, a Lorenzo è stato riscontrata una commozione cerebrale. Nei prossimi giorni sarà costretto a portare il collare. Anche se ancora sotto choc il giovane è stato subito dimesso ed è così potuto tornare subito a casa. Grande l'allarme scatenato tra i fan del cantante e per tranquillizzarli la zia Velia Donati, moglie del compianto cantautore Aldo Donati ha tenuto a chiarire che: "Mio nipote Lorenzo sta bene ma ha avuto una grande paura". Ha avuto una decina di giorni di prognosi.

Ad aver conquistato il pubblico italiano - e non solo quello del programma tv - sono stati però un po' tutti gli artisti, ovvero Gabriele Esposito (con Limits), Lorenzo Licitra (con In the Name of Love), i Maneskin (con Chosen), Enrico Nigiotti (con L'amore è), Andrea Radice (con Lascia che sia), Rita Bellanza (con Le parole che non dico mai), Ros (con Rumore), Samuel Storm (con The story), ma anche quello dell'eliminata Camille Cabaltera (con Worth it).

Share