Gb: Trump ha sbagliato ma invito rimane

Share

Una mossa costata al presidente americano l'ennesima strigliata da parte della premier britannica Theresa May, che ha affidato a una nota di Downing Street tutta la sua irritazione: "Si tratta di una scelta sbagliata".

Nuova bufera sul presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, che sul suo account ha ritwittato tre video contro i musulmani pubblicati originariamente da Jayda Fransen, vice leader del movimento britannico di estrema destra anti-immigrati Britain First.

I tre video di Britain First.

Napoli, Zielinski: "Battere la Juve per avvicinare il nostro sogno"
Ci siamo qualificati bene e per me quella in Russia sarà una grande esperienza. Dovrà essere pronto al 100% perché ci serve qui e al Mondiale in Polonia.

I video mostrano "un gruppo di "musulmani" mentre spingono un ragazzo da un tetto per farlo cadere; un "musulmano" che distrugge una statua della Vergine Maria e un "migrante musulmano" che colpisce un ragazzo olandese con le stampelle". Prima lo abbraccia e poi all'improvviso comincia a prenderlo a calci e pugni in modo brutale. Accanto all'uomo, un altro con la barba nera ride di fronte al gesto violento.

Dal vedovo di Joe Cox, la risposta più tagliente a Trump.

"Non concentrarti su di me, ma sul terrorismo radicale islamico in Gran Bretagna".

Share