Coppa Italia, il Cittadella elimina la Spal

Share

Un ko che non è andato giù al presidente Walter Mattioli che si è sfogato ai microfoni dei giornalisti: "Ho visto una squadra di presuntuosi e senza palle. Il Cittadella sarà pura un'ottima squadra, ma è pur sempre una squadra di serie B e aveva dentro anche dei ragazzi giovani". Qualcuno non ha ancora dimostrato di essere un giocatore da serie A. Quelli che sono arrivati devono dimostrare di meritare la maglia e questa società, che ha investito tanti soldi su di loro.

I sedicesimi di Tim Cup si sono aperti con due grandissime sorprese, ossia la qualificazione agli ottavi di Pordenone (compagine che milita nel campionato di Lega Pro) e Cittadella.

Milan-Torino, Montella: "Meritavamo di vincere, ci manca serenità"
Altre considerazioni sui nuovi: " Bonucci e Kessié hanno fatto una partita di tutta sicurezza, hanno trascinato i compagni". Anche oggi abbiamo dovuto rinunciare all'esterno destro, ne abbiamo 4 infortunati.

Poi ha spiegato: "Abbiamo tirato in porta per la prima volta al 92′, non è certo pensabile che in questo modo si possano vincere le partite". Saranno importanti le gare con Verona e Benevento, se non facciamo punti lì la situazione diventerebbe drammatica. "E' una partita che non ci voleva considerando l'impegno che avremo venerdi' all'Olimpico contro la Roma".

Share