Maxi blitz a Ostia, si cercano armi e droga

Share

Polizia, carabinieri e guardia di finanza hanno eseguito una serie di controlli straordinari e perquisizioni nella zona di Ostia. Secondo quanto si è appreso, si tratta di un servizio straordinario di controllo del territorio finalizzato alla ricerca di armi e droga.

Imponente lo spiegamento di uomini e mezzi delle Forze dell'Ordine, che sin dalle prime ore della mattinata hanno perlustrato - anche mediante l'utilizzo di mezzi aerei - via Guido Vincon, via Umberto Cagni, via Antonio Forni, piazzale Lorenzo Gasparri e l'Idroscalo. L'iniziativa operativa, informa il Dipartimento di Pubblica sicurezza, attraverso mirate e capillari attività di controllo del territorio, "è finalizzata a realizzare un incisivo contrasto delle situazioni di illegalità e al potenziamento dei presidi delle forze di polizia già operativi". "Nel corso dell'operazione -spiegano alla Polizia- sono impiegate unità cinofile, elicotteri, unità navali, equipaggi dei Reparti Prevenzione Crimine della Polizia e Compagnie intervento operativo dei Carabinieri di supporto ai già presenti dispositivi di controllo del territorio".

'Quel posto è mio', stacca orecchio a morsi al tassista
Il ferito è un tassista di 48 anni che è stato portato in codice giallo all'ospedale Niguarda . Il ventenne avrebbe preteso di parcheggiare nel posto del tassista.

L'operazione si è resa necessaria dopo i recenti fatti di cronaca che hanno visto la gambizzazione di un esponente della famiglia Fasciani e l'assalto alle abitazioni di Silvano e Giuliano Spada. Nel corso dell'operazione inoltre sarebbero stati trovati e sequestrati armi e droga. Alcune persone sono state fermate.

Share