Udinese-Napoli, caos fuori lo stadio: 'guerriglia' tra tifosi

Share

Scontri tra tifosi fuori dallo stadio Dacia Arena di Udine poco prima dell'inizio della partita Udinese- Napoli, intorno alle 14 di oggi, domenica 26 novembre. Alta, come al solito, l'attenzione da parte del questore Cracovia nella preparazione e nel dispiegamento degli agenti (anche in borghese) all'esterno dell'impianto dei Rizzi per una partita che anche in passato ha presentato momenti di tensione e pericolo, e che anche in questo caso ha confermato - purtroppo - le aspettative. Sono cominciati così gli scontri del pre-partita di Udinese-Napoli, circa un'ora prima della partita.

Black friday, assalto ai centri commerciali
Il Venerdì Nero si è diffuso anche nei negozi del centro storico: sono previsti grandi sconti fino a tarda sera. C'è poco, o forse tanto, da discutere.

I sostenitori friulani a loro volta sarebbero, quindi, andati in direzione sud. Le due tifoserie sono arrivate faccia a faccia nella zona antistante la tribuna centrale, mai entrate in contatto diretto, subito separate da un cordone di Polizia e Carabinieri schierati in tenuta anti-sommossa che hanno disperso i facinorosi con il lancio di lacrimogeni. I gruppi poi sono stati dispersi. Nessun incidente si è registrato invece al termine.

Share