"Nessun parli: musica e arte oltre la parola" all'Istituto Perotto-Orsini

Share

La musica, in particolare, viene ufficialmente richiamata come componente del fabbisogno educativo di base di ogni studentessa e di ogni studente. Inoltre, sostiene la prof.ssa Rosaria Bonfiglio, Animatore Digitale dell'Istituto e referente dell'evento, la produzione artistica ed anche performativache si è creata all'interno della giornata è stata coerente con l'innovazione didattica e digitale; le attività musicali e artistiche sono state svolte sia in modalità classica che con strumenti e modalità innovative, in linea con il Piano Nazionale per la Scuola Digitale.

Il progetto, attivato per promuovere la musica e le arti come elementi centrali della pratica educativa nelle scuole, come previsto dalla legge 107/2015 e dal decreto legislativo 13 aprile 2017 n.60, culminerà in una giornata, quella di oggi, 21 novembre, che sarà una occasione di riflessione e di festa con la partecipazione di numerosi artisti ed esperti ospitati nella sede del Miur a Roma.

Molto ricco si presenta il programma preparato dall'I.C. Casopero che coinvolgerà tutti i Docenti nelle attività di laboratori di lettura, scrittura e disegno, teatro, danza, musica e movimento, attività di improvvisazione e di produzione cinematografica e molto altro ancora.

Il futuro non si brucia. Oggi anche in Piemonte la Festa dell'Albero
A proposito ricordiamo i numerosi incendi di questa estate che hanno devastato il Parco nazionale del Pollino interessando aree di alto valore naturalistico.

Il progetto ministeriale prevede di aderire all'iniziativa organizzando delle rappresentazioni e partecipando al concorso "il mio nessun parli", attraverso la realizzazione di un videoclip.

All'appello hanno risposto gli istituti scolastici di tutte le regioni italiane e di tutti gli ordinamenti: scuole dell'infanzia, scuole primarie, scuole secondarie anche ad indirizzo musicale, Conservatori di musica, Licei e istituti tecnici e professionali. I video prodotti dalle scuole saranno caricati sulla piattaforma on line http://www.istruzione.it/ProtocolliInRete/, nella sezione appositamente attivata per l'iniziativa.

Share