Napoli-Shakhtar 3-0, Sarri: "Buona prestazione. Non riesco a rinunciare ad Insigne"

Share

Un Napoli autore di un bel secondo tempo ha battuto lo Shakhtar Donetsk per 3-0 ed ha così mantenuto ancora acceso una piccola speranza di qualificazione agli ottavi di finale.

I suoi gli sono piaciuti soprattutto nella seconda frazione di gioco e verso la fine del primo tempo.

Maurizio Sarri intervistato da Mediaset Premium al termine di Napoli-Shakhtar: "La prestazione di stasera all'inizio non è stata buona, i primi 35′ minuti sono stati complessi a causa del loro palleggio". Dobbiamo solo pensare ad andare a vincere in Olanda e poi aspettare l'altro risultato. Ci fa piacere la prestazione, ci fa piacere aver dimostrato che ci teniamo anche alla coppa, ma purtroppo non siamo completamente in mano nostra.

Nigeria, kamikaze 17enne si fa esplodere in una moschea: almeno 50 morti
La città di Mubi è stata sotto il controllo del gruppo terroristico fino al 2014 e non subiva attentati dalla sua liberazione. Boko Haram , oltre che in Nigeria , opera anche in Camerun , Niger e Ciad .

A sbloccare la gara è stato lui, Lorenzo Insigne, 'Lorenzo il Magnifico', che al San Paolo veste i panni del mago e mette a segno il prodigio dell'1-0. Insigne negli ultimi 3 anni è cresciuto tantissimo.

"Non so se sono indispensabile, di sicuro ringrazio Sarri che mi ha sempre dato fiducia e mi ha permesso di fare gol e assist per i miei compagni".

Menzione a parte anche per Maggio e per la prestazione del reparto difensivo. Importante per chi era in campo e per chi sta fuori.

Share