Molestie sessuali: in aspettativa il capo della Pixar, big dei cartoni animati

Share

John Lasseter, il capo creative della Pixar e degli studi di animazione di Disney, si è messo in aspettativa citando una serie di "passi falsi" da lui compiuti.

In un memo allo staff, l'executive che ha costruito i Pixar Animation Studios e resuscitato il business dei cartoni animati Disney, ha spiegato che la decisione è stata presa dopo una serie di "conversazioni difficili".

Alcune fonti hanno raccontato all'Hollywood Reporter che la sceneggiatrice e attrice Rashida Jones e il suo socio Will McCormack avrebbero abbandonato la lavorazione di Toy Story 4 proprio per le avances indesiderate di Lasseter. Contattati direttamente i due però non hanno rilasciato commenti, né una propria versione dei fatti.

Napoli-Shakhtar, gli azzurri devono solo vincere. Sarri: "Voglio anima e cuore"
Zielinski stava facendo l'attaccante esterno al posto di Insigne , prima ha sbagliato un gol fatto poi ne ha fatto uno strepitoso. Cerco di pensare alla Nazionale ma non troppo, se faccio una grande stagione col Napoli è più facile che abbia quest'opportunità.

Lo scandalo Weinstein miete altre vittime del mondo dello spettacolo (ha colpito anche quello dei videogiochi, con più di un caso).

Ma oggi Lasseter ha comunicato che prenderà sei mesi di aspettativa.

"Voglio scusarmi con chiunque abbia mai ricevuto abbracci indesiderati o qualsiasi altro gesto che ha oltrepassato la soglia".

Share