Pil, l'Istat conferma le stime del governo: +1,5 nel 2017

Share

Nel 2017 si prevede un aumento del Prodotto interno lordo pari all'1,5% in termini reali con un tasso di crescita in accelerazione rispetto a quello del 2016 (+0,9%). Lo rende noto l'ISTAT, l'Istituto nazionale di statistica, attraverso la diffusione di un comunicato stampa. "Il miglioramento del Pil è atteso proseguire su ritmi analoghi anche nel 2018 (+1,4%)", prosegue l'ISTAT. La previsione dell'1,5% e' in linea con le stime del Governo e se confermata, si tratterebbe della crescita annua piu' alta dal 2010. Inoltre nel 2017 "il tasso di disoccupazione è atteso in moderata diminuzione", dall'11,7% all'11,2%, anche se resterà, sempre secondo l'Istat, "ancora distante da quello della media dell'area euro".

Sibilia: "Non ci può essere commissariamento, Tavecchio resterà fino alle elezioni"
Ci incontrammo poi il mercoledì e tutti sapete come è finita con l'Associazione Calciatori. Se lui voleva ripartire, dovevamo avere una maggioranza più ampia del 54%.

Per quanto concerne spesa delle famiglie e delle Istituzioni sociali private al servizio delle famiglie (ISP), si stima un incremento dell'1,4% nel 2017 e dell'1,3% nel 2018, in rallentamento rispetto agli anni precedenti.

Share