Triplice omicidio a Sava, carabiniere spara a sorella, cognato e padre

Share

Intorno alle 11.30, un carabiniere ha ucciso la sorella, il cognato e il padre e poi ha rivolto l'arma contro se stesso, sparandosi.

Ora è in gravi condizioni, comunque non in pericolo di vita secondo ricostruzioni. La tragedia è avvenuta in pieno centro, in via Giulio Cesare. Ancora ignote le cause.

Pensioni, il governo mette sul tavolo un nuovo pacchetto di misure
Per i sindacati sono presenti i segretari generali di Cgil , Cisl e Uil Camusso , Furlan e Barbagallo. Lo si apprende da fonti di governo.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri che hanno bloccato l'accesso alla strada. Arrivato sul luogo della tragedia anche il sindaco di Sava, Dario Iaia.

Share