UFFICIALE: Pierre Gasly e Brendon Hartley in Toro Rosso nel 2018!

Share

Saranno Pierre Gasly e Brendon Hartley, gli stessi che hanno gareggiato negli ultimi Gp per la scuderia Toro Rosso che dice quindi definitivamente addio a Daniil Kvyat. Durante la seconda parte della stagione, hanno dimostrato di essere già pronti per la Formula 1, adattandosi velocemente alla monoposto e rendendosi protagonisti di prestazioni positive.

Dopo diverse settimane di attesa, la Toro Rosso ha confermato la line-up dei piloti con cui affronterà la stagione di Formula 1 2018, ovvero Pierre Gasly e Brendon Hartley. Siamo rimasti colpiti dalla loro rapadità d'apprendimento. Due anni da dimentica insomma quelli di Kvyat che adesso si trova senza sedile e completamente fuori dal progetto Toro Rosso e Red Bull. Per un sogno spezzato, quello di Kvyat, e un destino cambiato, quello di Sainz, ci sono due ragazzi che festeggiano la firma del loro primo contratto stagionale nella categoria che ogni pilota sogna.

"Sono contentissimo di essere in Toro Rosso anche nel 2018 - ha detto Gasly - Vorrei ringraziare tutti coloro che mi hanno aiutato per essere qui: Red Bull, Toro Rosso, la mia famiglia e coloro che mi hanno supportato nella serie inferiori".

Milan, Fassone: "Il rifinanziamento avverrà nei tempi previsti"
Stiamo lavorando su due ipotesi: ristrutturare San Siro valutare altre zone a Milano e fuori". Spererei di evitare questo scenario, ma anche dovesse arrivare non ci sarebbe alcun problema.

A questa notizia, Franz Tost, Team Principal della Scuderia ha così commentato: "Siamo davvero felici di poter confermare per il 2018 Pierre e Brendon. Ovviamente speriamo anche di poter offrire a Pierre e Brendon un buon pacchetto tecnico per poterli mettere nelle migliori condizioni". È davvero appagante: ho avuto un'opportunità e sono riuscito a trasformarla in una stagione completa, non potrei essere più felice!

Hartley non è nuovo alla scuderia di Faenza: membro del vivaio di Red Bull alla fine del decennio scorso, nel 2008 fu test driver della Toro Rosso e nel 2009 e nel 2010 sia della Toro Rosso che della Red Bull. Dopo sette anni, il debutto ufficiale in gara, nel Gran Premio degli Stati Uniti 2017. "Grazie a tutti che lo hanno reso possibile!"

Share