Meteo neve, fiocchi su Alpi e Appennino: ecco dove

Share

Sulla dorsale marchigiana la neve è attesa soprattutto lunedì sino a quote collinari o più in basso al confine con la Romagna, mentre martedì il limite delle nevicate salirà gradualmente oltre i 1000/1400m.

In Alto Adige novembre in netta controtendenza rispetto agli anni passati: a duemila metri di quota attualmente ci sono già tra i 20 e i 50 cm di neve, un valore raggiunto lo scorso inverno solo ad inizio febbraio, informa il meteorologo della Provincia di Bolzano Dieter Peterlin. Il calcolo comunque, rileva l'Arpav, è di stima perché il forte vento in alcuni punti ha portato il nuovo manto nevoso fino a 30 centimetri.

Temperature basse, vento e gelo, dopo la pioggia delle ultime ore. Il capoluogo si è svegliato nella morsa della perturbazione artica. In alta quota - spiega il Lorenzo Danieli, meteorologo del Centro Epson Meteo - sopraggiunge aria molto fredda che rende possibili fenomeni anche di tipo convettivo (cioè temporalesco), ma non basta.

Politica pugliese in lutto per la scomparsa di Salvatore Negro
In Regione è stato rieletto per la seconda volta nel 2015 per la lista I Popolari. Si è spento questa mattina, a Lecce, l'assessore regionale al Welfare Totò Negro.

Un centro depressionario di origine scandinava si è isolato sul Mediterraneo centrale e sta causando maltempo sulle regioni centro-meridionali dell'Italia. Sul Piemonte si sono avute brevi precipitazioni seguite da vento foehn che ha riportato subito il sereno.

Forti piogge in Sicilia e sull'Emilia Romagna. E se chi vive in città può doversi trovare a fare i conti con i disagi causati da neve, vento e forti piogge, chi ha in programma qualche giorno in montagna avrà invece di che gioire: finalmente, è arrivato il momento di mettersi ai piedi un paio di sci. Tutte sopra lo zero le altre minime con Belluno che si segnala con i suoi 5 gradi.

Share