Ventura sarà licenziato, i retroscena del rapporto con la squadra

Share

Come da contratto (rescissione in caso di mancata qualificazione), rivela Repubblica, il divorzio dell'attuale ct è già annunciato. Nell'ambiente sarebbe gradito a tutti ma ci sono alcune cose da valutare: potrebbe voler allenare ancora delle squadre di club e per ingaggiarlo non basterebbe il milione e mezzo di stipendio annuo dato a Ventura. Tuttavia il fatto che le sue scelte siano state svelate così presto, il 3-5-2, Jorginho titolare, Florenzi e Gabbiadini, ha creato nel ct un certo tipo di disturbo. "Se voglio continuare? Non dipende da me ed è un discorso che non mi sento di affrontare".

La nazionale non avrà impegni (ufficiali) fino a settembre 2018, quando comincerà la nuova Nations League, poi da marzo 2019 sarà impegnata nelle qualificazioni allEuropeo 2020 in cui Roma sarà una delle città ospitanti e al quale parteciperanno 24 squadre, per cui non appare difficile la qualificazione. L'attesa per l'annuncio si allunga, ma intanto emerge un particolare illuminante, pescato dalle telecamere Rai e subito diventato virale sui sociale, gli stessi che hanno ironizzato sul fine corsa di Ventura dal fischio finale di Italia-Svezia, facendo eco ai fischi iniziali dei 70 mila per il ct: in panchina, De Rossi, simbolo dell'attaccamento all'azzurro, ha litigato con il preparatore che gli chiedeva di scaldarsi per i cambi. Un disastro calcistico e le colpe sono da dividere fra calciatori, allenatore e federazione.

Parole durissime nei confronti di Tavecchio e Ventura
Aurelio De Laurentiis è intervenuto ai microfoni di Sky sport 24 rilasciando alcune dichiarazioni. Le parole del presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis sulla disfatta dell'Italia .

Dopo centottanta minuti senza fare nemmeno un gol di rimpallo ad una Nazionale che probabilmente considera la partecipazione al Mondiale già una vittoria da celebrare in piazza, è arrivato per noi - vecchie, livide glorie - il tempo di pensare al futuro.

Niente dimissioni per Giampiero Ventura, almeno per il momento. Il calcio è fatto di questo, sono nel calcio da tanti anni e so accettare.

Share