Ventura a Le Iene: "Si, mi dimetto"

Share

Mancini è un obiettivo possibile, anche se è sotto contratto con lo Zenit e in terra russa sta facendo abbastanza bene. Sono orgoglioso di aver fatto parte del gruppo azzurro e di aver lavorato con grandi campioni e con altri a cui auguro di diventarlo. Quest'anno, tuttavia, i suoi rapporti con la dirigenza del Chelsea sembra siano peggiorati, per questioni di mansioni e competenze che hanno influito negativamente sulla campagna acquisti estiva, dandogli una squadra scarna e incompleta. Sono dispiaciuto perché lo stadio stasera mi ha fatto capire per l'ennesima volta cosa significhi allenare la Nazionale.

"I toni saranno i soliti". Anche il mio, sinceramente. Ora occorrerà valutare tante cose, dobbiamo parlare con la Federazione di tanti aspetti. "Quando ci vedremo con Tavecchio ne parleremo". Forse il ritorno di Conte è la pista più perseguibile, visti i momenti difficili che sta attraversando a Londra con il suo Chealsea, dopo aver vinto la Premier League lo scorso anno. Qualsiasi cosa verrà partorita verrà accettata.

Successo di Vettel e rimontona di Hamilton
Alle spalle della Mercedes numero 44 troviamo le due Red Bull , rispettivamente di Max Verstappen e Daniel Ricciardo . Il Pagellone di FormulaPassion.it sul GP Brasile , penultimo appuntamento del mondiale F1 2017.

I tradizionali milioni di tifosi davanti alla televisione - per Brasile 2014 si sono toccati i livelli record di 17,7 milioni di telespettatori - saranno ridotti in maniera drastica; pub, bar e ristoranti che puntano molto sulle partite dell'Italia per attirare clienti subiranno senza dubbio un ingente calo dei profitti nel corso della prossima estate.

Ventura ha poi chiesto scusa agli italiani, "ma solo per il risultato, che è la cosa più importante e lo capisco". Lo schema è rimasto il 3-5-2 e non è variato nemmeno a partita in corso: El Shaarawy ha preso il posto di Darmian giocando a tutta fascia e senza un altro laterale sinistro dietro di lui; Belotti, invece, entrato al posto di Gabbiadini, si è posizionato dietro Immobile costretto a fare tutto tranne il centravanti. "Posso chiedere scusa, ma questo non va ad intaccare l'impegno, la correttezza e la professionalità con cui abbiamo svolto questo lavoro".

Share