Maltempo: lunedì 13 novembre allerta pioggia in citta e neve in Appennino

Share

La forte nevicata, annunciata in collina ma arrivata anche in citta' con intensita' superiore alle previsioni, ha poi reso indispensabile l'attivazione degli spazzaneve. Tutte le strade provinciali sono percorribili, con catene o gomme da neve; il problema principale è dovuto alla caduta di rami o per gli alberi che si piegano sulla sede stradale, a causa della pesantezza delle neve. Vigili del Fuoco, Polizia Municipale, Carabinieri e Polizia di Stato sono stati impegnati tutto il giorno per mettere in sicurezza le strade e regolare il traffico paralizzato dai primi fiocchi neve.

Secondo le segnalazioni raccolte dal portale Emilia-Romagna meteo scende pioggia mista a neve fra Faenza e Cesena; nevica alla diga di Ridracoli, nel Forlivese, e in altre zone collinari fra Riminese e Bolognese già sotto i 300 metri di altitudine. A Ravenna, per il vento che sta superando i 40 nodi, è stato sospeso il traghetto tra Marina di Ravenna e Porto Corsini.

Rimini, madre rapita, i figli volevano per salvare i soldi di famiglia
Era stata appena sequestrata dai due figli, di 23 e 16 anni, con l'aiuto di un dipendente dell'azienda di famiglia, un uomo di 49. E il titolare di uno degli hotel, imbufalito per il mancato pagamento di 500 euro, ha contattato il familiari della donna.

Nell'isola il maestrale ha colpito in particolare la Gallura, con alcune navi che hanno dovuto subire un cambio di programma nell'approdo nei porti del Nord dell'isola.

Attila si sposterà gradualmente verso i settori adriatici con piogge e temporali localmente intensi. La neve scenderà a quota 500-700 metri. Sulla base dei fenomeni previsti è stata valutata allerta gialla in Emilia Romagna sulla pianura emiliana centrale e orientale e sulla costa del Ferrarese, sulle Marche centro settentrionali, in Friuli Venezia Giulia sul Bacino di Levante-Carso, su tutta la Campania, in Calabria sul Versante Tirrenico Centrale e Settentrionale e sulla Basilicata occidentale.

Share