Donna trovata morta in un sottopasso: è giallo

Share

Al momento non si esclude nessuna pista, compresa quella dell'omicidio.

Una donna sulla quarantina è stata trovata morta vicino ad un sottopasso all'altezza di piazza della Croce Rossa, in uno dei tunnel di Corso Italia a Roma. Per gli inquirenti si è trattato di "un attacco brutale" e non è escluso che la vittima possa aver subito anche una violenza sessuale. Sul corpo della donna sono state notate ferite al volto e alla testa.

Pacco sospetto negli studi Mediaset: artificieri sul posto
I lavori sono dunque regolarmente ripresi negli studi Mediaset alle 16:45 circa, stando a quanto riportato da Roma Today . Operazioni - Sul posto hanno lavorato gli artificieri dei carabinieri che hanno terminato le operazioni verso le 10.30.

Sul corpo della donna trovata senza vita nell'ansa di un sottopasso all'altezza di piazza della Croce Rossa a Roma, il medico legale ha riscontrato una ferita alla testa che non sembra essere compatibile con una caduta. Il sottopasso e' utilizzato dai senza fissa dimora come ricovero di fortuna e all'interno si trovano spesso coperte e cartoni. Aveva un aspetto trasandato e non aveva documenti quindi al primo pomeriggio di non era ancora identificata. Sul posto, sono intervenuti gli agenti del commissariato Porta Pia, della squadra mobile e della polizia scientifica e personale medico del 118. Per quei delitti - l'uccisione di una donna trans rumena all'Eur e di un nordafricano in zona Tiburtina - è stato fermato un uomo romano di 35 anni, fortemente indiziato di essere l'autore del duplice omicidio.

Share