Chiellini: "Continuo con la Nazionale? Non lo so. Ora viene la rinascita…"

Share

La Nazionale racchiude tante cose, all'inno ti fa venire i brividi e crea unione e amicizia coi tifosi.

Al termine dello storico e amarissimo 0-0 contro la Svezia, Gigi Buffon prima e poi Andrea Barzagli e Daniele De Rossi hanno ufficializzato il proprio addio alla maglia azzurra dopo anni di vittorie e sconfitte. Quella di stasera è stata l'ultima partita in Azzurro anche per il difensore della Juventus: "E' davvero tosta lasciare questo gruppo, difficile trovare le parole".

Oltre ai tre già citati, un altro - l'ennesimo - veterano papabile di ritiro dalla Nazionale potrebbe essere Giorgio Chiellini, che non ha ancora però preso la decisione definitiva: "Non so se l'Italia ripartirà da Chiellini - ha ammesso - Di sicuro ricomincerà da Verratti e da tanti altri classe '90". Ventura? Ci siamo parlati ma penso che ognuno ha le sue emozioni.

Juventus, Marotta senza segreti: "Con Dani Alves situazione tesa, e su Bonucci…"
Prima il City di Guardiola, poi la scelta del PSG. "Eravamo preparati perché nelle discussioni che normalmente si fanno erano emerse delle insoddisfazioni del giocatore".

Le lacrime dell'Europeo era qualcosa di sfogo, adesso è diverso. Credo che si debba ripartire dall'amore che ci hanno dimostrato quest'oggi Milano e tutta la Nazione. Eravamo orgogliosi e dunque dispiaciuti per non aver raggiunto il risultato.

"Un futuro per il calcio italiano? conclude il portiere - sicuramente c'è, abbiamo orgoglio, forza, siamo testardi, caparbi e dopo delle brutte cadute troviamo il modo di rialzarci".

Share