Italia-Svezia, le probabili scelte di Ventura per la sfida di San Siro

Share

Con le spalle al muro ma con la voglia di crederci. L'Italia di Giampiero Ventura deve ribaltare l'1-0 subito in Svezia per qualificarsi ai mondiali di Russia 2018. L'ultima sconfitta casalinga degli azzurri contro la Svezia risale addirittura all'ottobre del 1983, ma visto che all'andata è stata già cancellata una statistica, non è il caso di fare il bis al ritorno.

Noi, de ilBianconero.com, vi racconteremo la giornata LIVE, prima del fischio d'inizio, a San Siro alle 20.45. Lo streaming sarà possibile da tablet, cellulare, pc e on demand, dopo la mezzanotte, sul sito RaiPlay.

Per evitare di andare a fondo e di non staccare il pass per i prossimi mondiali, qualcosa il ct azzurro dovrà per forza cambiare.

PROBABILI FORMAZIONI - Grandi novità in vista per l'undici anti-Svezia. Le novità saranno, infatti, soltanto negli uomini con Gabbiadini favorito per essere il partner offensivo di Immobile con Insigne ancora in panchina; a centrocampo toccherà invece a Jorginho in posizione di mediano con Parolo e Florenzi mezzali ed i soliti Candreva e Darmian ad agire sulle fasce; dietro Bonucci dovrebbe esserci con una maschera protettiva.

Juventus, Ag. Higuain: "Gonzalo ha sofferto la malattia della madre"
Ha ancora tre anni e mezzo con i bianconeri, può darsi pure che chiuda la sua carriera europea a Torino. Di seguito le sue parole. "La Juve ti aiuta a crescere, ha una organizzazione pazzesca".

ITALIA (3-5-2): 1 Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Candreva, Florenzi, Jorginho, Parolo, Darmian; Gabbiadini, Immobile. Dove seguire il match in diretta TV e streaming gratis?

Svezia (4-4-2): Olsen; Lustig, Lindelof, Granqvist, Augustinsson; Claesson, Larsson S., Johasson, Forsberg; Berg, Toivonen. Pre-partita e post gara su Rai Sport saranno visibili sul canale 57 in HD e 58 del digitale terrestre, e sul canale 227 e 228 della piattaforma Sky.

La conferma sarà quella del sistema di gioco, con la difesa che resterà a 3 grazie anche al pieno recupero fisico di Barzagli, che dunque giocherà due partite intere di fila come mai gli era accaduto in questa stagione.

Share