"Tale e Quale Show", Marco Carta è in finale

Share

Replica Video Highlights. Ottava puntata del varietà musicale del programma condotto da Carlo Conti, prima finale stagionale che ha visto la vittoria nella classifica generale di Marco Carta.

Ai punti, Carta in cima alla classifica finale davanti ad Annalisa Minetti, Filippo Bisciglia, Federico Angelucci, Alessia Macari e Valeria Altobelli. Il tutto è andato in scena sotto l'occhio 'clinico' della solita giuria, composta da Loretta Goggi, Enrico Montesano e Christian De Sica. Ogni settimana il programma ha ospitato un quarto giudice speciale, provienente dal mondo del cinema o della musica, chiamato con il delicato ruolo di valutare con diligenza le esibizioni dei rispettivi concorrenti. Ma l'avventura dei concorrenti di "Tale e Quale Show 2017" non si è ancora conclusa infatti nelle prossime tre puntate del programma sono previste nuove sfide che vedranno gareggiare sul palco i sei concorrenti meglio posizionati di questa stagione con i sei migliori concorrenti delle passate edizioni ovvero: Silvia Mezzanotte; Manlio Dovì; Bianca Atzei; Davide Merlini; Tullio Solenghi e Lorenza Mario.

In testa Marco Carta, nonostante non abbia mai vinto nessuna delle sette puntate precedenti. Nella puntata di ieri si è cimentato nell'imitazione di Giuliano Sangiorgi e, sommando i voti delle altre serate, è risultato il vincitore. Secondo quanto sta emergendo in queste ore a Marco Carta è stata assegnata la hit Estate.

Gentiloni: "Italia Paese affidabile, proseguire sulla strada della crescita"
E' questo il cuore del messaggio che Paolo Gentiloni ha lanciato dal palco di Bergamo città impresa . Questo risultato è merito "del lavoro delle imprese, delle famiglie, dei nostri territori".

A seguire Annalisa Minetti, Filippo Bisciglia, Federico Angelucci, Piero Mazzocchetti, Dario Bandiera, Alessia Macari, Valeria Altobelli, Platinette, Edy Angelillo, Benedetta Mazza, Claudio Lippi.

Medaglia di bronzo per Filippo Bisciglia per il quale l'esperienza a "Tale e Quale Show" può dirsi senz'altro una scommessa vinta, non solo perchè è l'unico non cantante ad essere arrivato sul podio, ma anche perchè ha dato modo al pubblico, che forse lo relegava al solo trash estivo della nostra tv, una parte di sé inedita ed inaspettata.

Share