Grande Fratello Vip, Cecilia Rodriguez e Ignazio Moser: atti "peccaminosi" chiusi nell'armadio

Share

Ecco le ultime novità che ci giungono dalla Casa del GF Vip 2. In particolare Cecilia Rodriguez e Ignazio Moser, sono finiti nel mirino delle polemiche.

Chi da parte di Cecilia Rodriguez si aspettava una reazione indignata, è stato deluso su tutta la linea. Certo che tutti magari non hanno la stessa fortuna... Pessima mossa, quindi, e soprattutto una pessima idea, poichè a questo punto nessuno vieta agli autori del Grande Fratello Vip di espellerli, così come vogliono le regole del programma.

Secondo le regole del Grande Fratello Vip, che certamente Ignazio e Cecilia conoscono alla perfezione o almeno si spera che conoscano, non è consentito consumare atti sessuali dinanzi alle telecamere, così che i telespettatori possano prenderne visione. Da questa notte sui social continua a circolare il video incriminato, dove si vedono i due ragazzi che si danno da fare nell'armadio della camera da letto, mentre alcuni concorrenti erano in veranda e altri, invece, distesi a letto pronti per addormentarsi. Sui social, infatti, non sono mancati commenti negativi per la scena hot avvenuta sotto le luci accese e l'armadio socchiuso. Un tweet fa riferimento all'articolo 527 del codice penale, affermando che non si tratta di bigottismo ma di semplice senso civile.

Regionali, "voti comprati a 25 euro". Indagato neo deputato Tamajo
Tamajo , secondo quanto si apprende dalle agenzie stampa, avrebbe "pagato 25 euro a voto ". Il nome di Tamajo è saltato fuori dopo alcune conversazioni intercettate.

Simona Izzo contro Cecilia: è tutto finto?

In questi giorni, del resto, sono in molti a chiedere a gran voce la squalifica della coppia, e pare anche che il Grande Fratello Vip stia decidendo di prendere in considerazione questa richiesta.

Quello che contestano loro, infatti, è di aver compiuto, come nella classica dicitura, "atti osceni in luogo pubblico", aggravato dal fatto di essere consapevoli del fatto che vengono ripresi 24 ore su 24 dalle telecamere e che queste immagini sarebbero finite in pasto a tutti.

Share