Svezia-Italia 1-0, Mondiale più lontano. Ventura: "Sconfitta immeritata". E critica l'arbitro

Share

L'Italia esce sconfitta sul campo della Svezia nella gara di andata dei playoff di qualificazione ai Mondiali 2018: gli azzurri si arrendono al gol messo a segno da Johansson al 61', anche se è decisiva la deviazione di De Rossi. "Spero che a Milano concedano a noi quello che hanno concesso a loro, serviva maggiore attenzione da parte dell'arbitro anche se non è una giustificazione". "San Siro in assoluto ci deve prendere per mano e noi lo stesso, attraverso la prestazione", ha aggiunto Ventura ai microfoni di Rai Sport.

Una sorta d'improvvisazione nel momento di difficoltà, come quegli ex presi dalla nostalgia che nella serata più difficile aprono il telefono e compongono il numero di sempre, nella speranza che in qualche modo si possa ricreare la magia di un tempo. Il problema (serissimo) è che noi siamo peggio, 11 "pulcini bagnati" (cit.) con una chioccia (Ventura) che oggi è sulla panchina azzurra e dopo lunedì rischia di finire a scaldare quella di un qualche parco cittadino.

Terremoto oggi in Sicilia: scossa magnitudo 3.5 a Troina
L'Ingv ha infatti rilevato un evento sismico a Poggio Picenze, comune di mille abitanti in provincia di L'Aquila, in Abruzzo. La scossa è stata registrata dall'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia .

Purtroppo - o per fortuna, dipende se sul baratro si sia di fronte o di spalle - Ventura si è giocato anche l'ultimo jolly. Invece, è andata in scena la solita farsa con il ct che cambia le carte in tavola scontentando tutti, per una Nazionale che si ritrova oggi con l'acqua alla gola.

In questi tre mesi la Nazionale è stata molto criticata, non tanto per i risultati (il secondo posto del girone era in fin dei conti l'obiettivo più realistico) ma per il gioco espresso: "Sapevo che si sarebbe qualificata solo una squadra". L'altra, appunto, nella totale assenza di lucidità dell'analisi dei 95 minuti della Friends Arena di Solna: dove l'Italia ha sbagliato tutto ciò che poteva sbagliare. "Non è colpa dei giornalisti se non abbiamo fatto risultato". E se in Federazione sono preoccupati per l'eventuale mancato introito di milioni di euro che non arriverebbero in cassa senza Buffon e compagni alla rassegna iridata, il Paese gia' fragile come immagine generale, prenderebbe un altro duro colpo.

Share