GP Brasile: dominio Hamilton e Mercedes nel venerdì di Interlagos

Share

Una Mercedes davanti e una dietro, quasi a monopolizzare lo schieramento del GP del Brasile, se non fosse che alla pole di Valtteri Bottas ha fatto da contraltare l'uscita di pista nel primo giro di qualifica di Hamilton, che ha stampato la sua macchina contro le protezioni fermandosi lì.

Nessun tempo per il campione del mondo Lewis Hamilton, uscito di pista con la sua Mercedes nella Q1.

Uno svarione che, qualche gara fa, sarebbe potuto costare caro al britannico.

Anche se il Mondiale ormai è stato assegnato, rimane quel secondo posto tutto d'onore che la Ferrari non ha alcuna intenzione di perdere, e che la Red Bull vorrebbe tanto agguantare... Hamilton aveva bellicosamente dichiarato di voler vincere le ultime due gare della stagione e non si tratta di millanterie.

Evra, niente coppe fino a giugno e addio Marsiglia
Non esistono dunque più le condizioni per cui Evra possa compiere la propria missione serenamente e soprattutto efficacemente. Il calcio al tifoso del Vitoria Guimaraes è costato molto caro a Patrice Evra .

Questo accade ogni anno qui.

Erano da poco passate le 20 locali quando il pulmino che avrebbe dovuto portare verso l'albergo i dipendenti è stato assaltato da un gruppo di banditi che, scesi all'improvviso da un autobus con le pistole in pugno, hanno accerchiato i mezzi, cercando di spaccare i vetri delle vetture e rubando parte del materiale contenuto in esso.

"Mi prendo tutta la responsabilità, non ho una risposta". Ma è anche questo a rendere interessante questa vita.

Share