Terremoto in Campania: scossa nel salernitano avvertita dalla popolazione

Share

La terra trema: una scossa di terremoto di magnitudo 2.9 è stata registrata dai sismografi dell'Istituto Italiano di Geofisica e Vulcanologia in provincia di Salerno. La notizia è stata confermata pochi minuti dopo anche dall'Ingv. Vediamo riguardo al terremoto, le ultime notizie, cosa dicono. Secondo quanto rende noto l'Ingv si è verificato nell'area del comune di Albanella. Diverse persone infatti, sui social network, hanno scritto di aver avvertito il terremoto. E proprio la profondità del sisma ha fatto sì che la popolazione dell'entroterra non si avvedesse di alcun movimento tellurico.

Sarri: "Vedo un Napoli più motivato in Serie A rispetto alla Champions"
Ripartenze? Può succedere soprattuto nella partita in cui fai 75% di supremazia territoriale nell'area avversaria. Nel secondo tempo si poteva rimanere più conpatti.

La scossa, magnitudo 2.9 e ad una profondità di 9 km, è stata avvertita alle ore 12.30 anche dalla popolazioni. L'intensità del terremoto è stata fissata dai tecnici dell'Ingv su magnitudo di 2,9. Questo l'elenco completo dei centri abitati situati nel raggio di 20 km dall'epicentro: Preci (PG), Visso (MC), Castelsantangelo sul Nera (MC), Ussita (MC), Norcia (PG), Sellano (PG), Cerreto di Spoleto (PG), Monte Cavallo (MC), Fiordimonte (MC), Cascia (PG), Bolognola (MC), Pieve Torina (MC), Acquacanina (MC) e Fiastra (MC). Evento localizzato 37 chilometri a sud de L'Aquila, 49 km ad est di Tivoli.

Share