Chelsea-Roma, Monchi: "Il pari ci sta stretto, avremmo meritato di vincere"

Share

"Edin ha dimostrato di saper fare gol in qualsiasi competizione". Anche l'ottimo lavoro sul settore giovanile ha aiutato. "Gli infortuni? Non dobbiamo pensare a chi sta fuori ma a chi era in campo, poi presto torneranno diversi giocatori e ci saranno più possibilità per Di Francesco".

Milan: che stoccata da parte di Bacca
C'è quindi la possibilità che il club spagnolo decida, al termine della stagione in corso, di rispedire il colombiano a Milano . Si poteva fare meglio, però serviva l'aiuto della dirigenza. "Anche per questo mi sarei aspettato di più dalla dirigenza".

Dopo che la nazionale ha vinto Mondiale e Europei il calcio spagnolo ne ha giovato. "La Romaè più vicina a dove vogliamo che sia - le parole di Monchi a Onda Cero - non posso essere contento del risultato, perchè avremmo meritato di vincere, ma contento della mentalità e di come ha giocato la squadra". Monchi ci tiene a restare coi piedi per terra: "Il nostro gruppo ha sicuramente molta qualità con Atletico Madrid, Chelsea e noi". Dobbiamo essere soddisfatti di come sta andando il girone, ma è complicato" - continua Monchi - "Siamo in una posizione buona, qualcuno avrebbe firmato per stare a questo punto prima di iniziare. "Siamo imbattuti, ma manca ancora molto, abbiamo davanti due avversarie molto forti". Il cammino europeo della Roma vede una gara casalinga il prossimo 31 ottobre contro il Chelsea e poi la trasferta a Madrid. Ovviamente non hanno la qualità di Chelsea e Atletico, però è una squadra che ha lavorato bene, abituata a vincere a casa sua. "Pensavo che l'Atletico avrebbe vinto, però essendo stato lì sapevo che non sarebbe stato facile". Conte e il Chelsea lo volevano fortemente, abbiamo trovato un prezzo giusto e siamo rimasti tutti contenti. Questa è la dimostrazione che tutte le partite in Champions sono difficili.

Share