Il referendum per l'autonomia costerà altri 5 milioni di euro

Share

Sarebbe come se avessero presentato a Marco Pannella, maestro di democrazia diretta e di conquiste di diritti sociali, il conto per la forza pubblica per tutti i referendum che ha organizzato per dare la voce al popolo, quando Parlamento e Ministeri non riuscivano a decidere nulla.

In un comunicato del proprio ufficio stampa, infatti, Zaia afferma che: "Accogliamo con un sorriso gandhiano e con una certa assuefazione ai colpi bassi l'ultima sorpresa proveniente da Roma e dal Governo nel tentativo disperato di ostacolare fino all'ultimo il referendum sull'autonomia del Veneto del 22 ottobre". Complessivamente, oltre cinque milioni di euro per pagare gli straordinari, l'indennità di ordine pubblico e il vitto delle forze dell'ordine che presidieranno i seggi domenica durante il voto. Duro il commento del vice segretario Pd Maurizio Martina: "Mi pare che Maroni e Berlusconi abbiano fatto un comizio elettorale per le prossime politiche usando ancora una volta la Lombardia come pretesto". riproduzione riservata ®.

"La macchina - ha affermato Zaia - è pronta per quella che è una consultazione sull'autonomia, nell'alveo della Costituzione e nel rispetto della legge e della legalità, utilizzando tutti gli strumenti che la stessa legge ci dà". Nelle materie di legislazione concorrente spetta alle Regioni la potestà legislativa, salvo che per la determinazione dei princìpi fondamentali, riservata alla legislazione dello Stato. L'oggetto principale della propaganda è il residuo fiscale, vale a dire la differenza tra quanto una Regione versa in tasse allo Stato centrale e quanto ne riceve indietro in servizi.

L'APE social strumento inefficace per i ferrovieri
Per chi matura i requisiti nel 2018, la domanda può essere inviata sino al 1° marzo 2018 . Riforma delle pensioni : età pensionabile ed aspettativa di vita .

E poi c'è il tema dei costi: "Il conto per i lombardi sarà salato - osserva Alfieri - il referendum costerà 55 milioni di euro".

Referendum per l'autonomia della Lombardia e la ricaduta per le imprese. Certo, nelle FAQ è scritto che la Regione si impegnerà a chiedere al Governo le modifiche costituzionali necessari ad attuare il progetto.

Vi aggiorneremo in tempo reale sui risultati del referendum con relative percentuali del si e del no. È in quest'ottica che il centrodestra sembra ricompattarsi.

Share