Spalletti lancia l'allarme: 'I due non ci saranno contro il Napoli'

Share

Il rigore concesso all'ultimo minuto:"Preferisco non commentare perchè andrei contro Montella, che è un amico, lo stimo e che ho allenato in passato". Una prestazione da campione che Spalletti applaude: "Mauro è stato grandioso, ha finalizzato tutto quello che gli è stato messo dentro".

"Bravo anche dal punto di vista della personalità, prendendosi sulle spalle le proprie responsabilità da capitano". Nonostante l'età ha anche l'umiltà di ascoltare. Il Napoli? Io non sto tirando fuori niente, vedo calciatori interessati, seri e sani che fanno quello che chiedo; se si ha una conoscenza su dove si vuole andare diventa più facile fare risultati. Gli azzurri sfidano con il Manchester, ma noi stasera non avevamo ricambi a centrocampo. Chiaro che loro giocano la coppa, ma noi ne siamo di meno rispetto agli altri. "Il Napoli è tanta roba".

Due africani entrano all'oratorio e cercano di rapire tre ragazzini italiani
L'aggressione è avvenuta attorno alle 18 di domenica e sono stati arrestati dai carabinieri della stazione di Carugate (Milano ). I due si sono poi allontanati a piedi, ma sono stati fermati e arrestati all'esterno della struttura mentre tentavano la fuga.

L'errore sul secondo gol:"Cancelo sbaglia a perdersi Bonaventura visto che i due esterni vengono presi dai nostri terzini ma so come si lavora all'estero e per questo motivo so che c'è ancora da lavorare in fase difensiva". Se c'è qualche infortunio (vedi Brozovic) quello fa parte del gioco. Dobbiamo crescere ancora, oggi abbiamo sofferto. Già da ieri ho capito che Joao Mario non avrebbe giocato. Certo, spingiamo al massimo.

Share