Verso il Milan: sarà il derby dei debuttanti. Il rischio è che…

Share

Mirabelli sarebbe rimasto impressionato dal tecnico durante Portogallo-Svizzera, dove il d.s. rossonero si è recato anche per vedere all'opera André Silva e Ricardo Rodriguez. E mi dissero Montella. L'alleantore ieri sera a Campione d'Italia ha voluto replicare all'ex patron, sia pure con garbo: "Berlusconi può dire tutto ciò che vuole, ne ha il diritto". Sono contento della dimostrazione della società, che è dalla mia parte, ma di certo so di avere delle responsabilità, so di dover ottenere dei risultati e di portare avanti un progetto di crescita che tutti dobbiamo avere, compresi calciatori e squadra.

Non deve essere facile trovarsi al posto di Vincenzo Montella in queste ore che precedono il derby di Milano. Il tecnico si è soffermato sul momento e sulle aspettative per il Milan. "Mi piace ascoltare ed elaborare i consigli, quelli di Berlusconi dello scorso anno non mi piacevano molto mentre altri li faccio miei e li utilizzo". Fassone ha confermato che resto al Milan?

Svolta fur-free di Gucci, addio pellicce
Marco Bizzarri , patron del marchio ha dichiarato per un intervento al London College of Fashion che il suo marchio smetterà di vendere pellicce dal 2018.

Sono diverse partite, infatti, che Montella ha lasciato i due giocatori in panchina, sarà un caso, ma senza loro due in campo le prestazioni dei rossoneri non sono state di livello collezionando anche due sconfitte di fila. Abbiamo bisogno della vittoria in qualsiasi modo, con una prestazione convincente sarebbe meglio ma va bene anche vincere su autorete" ha detto l'allnatore, "il derby è una partita-bivio, come almeno un terzo delle partite. "Io credo che abbiamo le potenzialità per poterci arrivare, dobbiamo avere l'ossessione di poterci arrivare".

Share