Che malattia ha Rettore per lasciare Tale e Quale show e ritirarsi?

Share

È stato 'Tv, Sorrisi e Canzoni' a svelare che Donatella Rettore non si è presentata alle prove generali previste prima della diretta di venerdì 13 ottobre. Nessun annuncio, per ora, da parte della produzione e del padrone di casa, Carlo Conti, sull'eventuale ingresso di una riserva per sostituire Donatella Rettore.

Il percorso di Donatella Rettore a 'Tale e Quale Show 2017' è giunto al termine.

Nuovo concorrente per lo show canoro "Tale e Quale Show" condotto da Carlo Conti in onda su Rai1 venerdì 13 ottobre 2017.

Dipendente ruba caramelle sul lavoro, licenziato in tronco
Il dipendente si era giustificato addossando la colpa al responsabile della sicurezza, che a suo avviso voleva 'incastrarlo' . Il fatto risale al 2009, quando l'uomo venne trovato in possesso di una merce del valore inferiore ai 10 euro.

Valeria Altobelli dovrà interpretare la classe di Fiorella Mannoia, Edy Angelillo ricorderà lo swing del Trio Lescano, Federico Angelucci onorerà il ricordo di Lucio Battisti, Filippo Bisciglia si metterà alla prova con Eros Ramazzotti, Marco Carta vestirà i panni di Michele Zarrillo, Claudio Lippi si trasformerà in Toto Cutugno, Alessia Macari interpreterà Heather Parisi, Benedetta Mazza sarà impegnata con la disco music di Gloria Gaynor, Piero Mazzocchetti "dovrà vedersela" con Elton John, Annalisa Minetti sarà Lp, Mauro Coruzzi (Platinette) avrà le sembianze di Boy George e Donatella Rettore quelle di Ornella Vanoni. La mia croce si chiama Talassemia: è una malattia del sangue che mi abbassa le difese immunitarie e mi fa sentire stanca, incapace di reagire, apatica. Non è detto, però, che non possa esserci un vero e proprio ribaltone della classifica e non possa vincere anche un altro concorrente.

La conferma del suo ingresso nel programma televisivo "Tale e Quale Show 2017" è arrivata direttamente dal protagonista su Twitter. La 62enne è stata costretta ad abbandonare Tale e Quale Show a causa di un'infezione virale grave ai reni e alle vie respiratorie superiori. Chi arriverà al suo posto?

Share