Inter, Handanovic: "Milan, tanti giocatori forti. Donnarumma? Il più promettente"

Share

Samir Handanovic potrebbe rinnovare il suo contratto con l'Inter, lui non lascia certezze: "A vita in nerazzurro?" "Il Meazza è un sogno quando è pieno e non vedo l'ora di viverlo". In particolare l'attenzione si è soffermata sulla super sfida di domenica: "Il derby è una partita che si prepara da sola ed è sempre un piacere giocarla: personalmente le giocherei sempre gare così". La nostra difesa si sta comportando molto bene, è merito del mister e di tutto lo staff che lavora in un certo modo. Nel mirino, per Samir, ci sono i record dei portieri interisti: davanti a tutti c'è Zenga, con 473 presenze nel club. A calcio a 5 giocavo sempre fuori dalla porta, poi ho visto mio cugino e sono diventato portiere. Non voglio porre limiti o indicare un obiettivo, perché possiamo ancora migliorare tanto.

Olanda fuori dal Mondiale: Robben annuncia il ritiro dalla nazionale
Arjen Robben ha realizzato una doppietta contro la Svezia che, però, non è servita a evitare la clamorosa estromissione dalla fase finale dei Mondiali in Russia.

Il portiere dell'Inter, Samir Handanovic, ha risposto alle domande dei tifosi in una diretta 'Facebook' sui profili social dei nerazzurri: "Sono stati azzeccati i nuovi acquisti, forti e con personalità per restare qui". Pensiamo di partita in partita e poi vedremo a fine campionato dove saremo. "Siamo più forti delle passate stagioni, non lo dico solo per la classifica ma per le sensazioni che mi dà la squadra".

Share