Nazionale, per il dopo Ventura si pensa ad un clamoroso ritorno

Share

"Piuttosto c'è bisogno di un cambio generazionale, questo è anche vero, probabilmente abbiamo avuto otto anni di buco, ma è un buco diciamo che può essere anche dovuto, non solo al lavoro fatto sulle nazionali, ma anche probabilmente succede nei cicli, e i nuovi gruppi - che vuol dire i ragazzi dai 23 anni in giù - sono gruppi ricchi di talento, ricchi anche di esperienza perché ricordiamo la federazione investe 35 milioni di euro l'anno su tutte le nazionali maschili e femminili, è uno dei più grandi investimenti in assoluto che la federazione fa". Buffon, Chiellini e Barzagli mi hanno chiesto di parlare ai giovani per spiegare loro il significato della maglia azzurra. Ma se l'Italia non è all'altezza della più importante competizione, ha davvero senso sbattersi per andare in Russia a fare i comprimari? Abbiamo qualche limite in questo momento per alcune emergenze, ma c'era la voglia di provare a fare le cose. "Intanto la salute di qualche calciatore". E' un gruppo importante.

Il match winner Antonio Candreva ammette: "Dopo la partita contro la Macedonia cercavamo questa rivincita".

Colpita dal carico sporgente del tir muore tra le braccia del figlio
Drammatico incidente stamattina poco dopo le 7.30 sulla Nazionale tra Spadafora e Venetico, in provincia di Messina . Sul posto personale di Anas e le forze dell'ordine.

Ora l'Italia ha l'obiettivo di superare l'Albania per avere un'avversaria più agevole ai playoff: "E' una partita che vale". Domani si torna in campo e le risposte si danno lì: "domani dovremo cominciare a vedere delle risposte e mi auguro che si possa ritrovare una squadra con un'identità spiccata, una bella compattezza e con un animo come quello che richiede l'impegno di domani e i prossimi". Abbiamo grandi margini di miglioramento.

Chi sarà il prossimo avversario dell'Italia? E, soprattutto, un modulo che proprio non convince (il 4-2-4) e un approdo al play-off mondiale acciuffato senza brillare. Abbiamo parlato dello spirito che serve per diventare protagonisti. Le vittorie non sono mai banali. Tutto questo, inoltre, si è verificato alla luce del sole. Noi dobbiamo seguire lo zoccolo duro e tutti noi portare qualcosa in campo. I playoff per le qualificazioni a Russia 2018 sono così in cassaforte.

Share