Ecco la nuova UEFA Nations League: l'Italia sarà nella Lega A

Share

In ogni girone si giocheranno partite di andata e ritorno e la classifica finale porterà la prima classificata a essere promossa nella lega superiore e l'ultima classificata a essere retrocessa nella lega inferiore.

L'Italia sarà in "Lega A", con Germania, Belgio, Portogallo, Spagna, Francia, Inghilterra, Svizzera, Polonia, Islanda, Croazia e Olanda: le migliori, in pratica. Le squadre verranno suddivise in quattro gruppi da tre, con le vincenti dei rispettivi gironi che accederanno alla fase finale della Nations League che si giocherà nel giugno 2019 per decretare la nazionale vincitrice della competizione (semifinali e finali). In tutte e quattro le fasce le prime quattro nazionali in classifica non qualificate agli Europei del 2020, giocheranno gli spareggi nel marzo del 2020 per un posto nella fase finale.

Con la conclusione delle qualificazioni ai prossimi Mondiali di Russia 2018 si è delineata la griglia di partenza della prima edizione della UEFA Nations League, la nuova competizione che punta a sostituire i match amichevoli. Il sorteggio degli spareggi si terrà invece il 22 novembre 2019, mentre le partite verranno disputate tra il 26 e il 31 marzo 2020.

Austria, Galles, Russia, Slovacchia, Svezia, Ucraina, Repubblica d'Irlanda, Bosnia-Erzegovina, Irlanda del Nord, Danimarca, Repubblica ceca, Turchia.

Elezioni Sicilia. Micari: "Basta con la politica dell'insulto. Io non ci sto"
Chi si impegna lo faccia con coerenza, lealtà e rispetto per la Sicilia ed il territorio che dovrà rappresentare. Tra i deputati iblei c'è Orazio Ragusa che tenta di ritornare a Palermo per il quarto mandato consecutivo.

DIVISI0NE 3 (15 squadre, un girone da tre, 3 da quattro): Ungheria, Romania, Scozia, Slovenia, Grecia, Serbia, Albania, Norvegia, Montenegro, Israele, Bulgaria, Finlandia, Cipro, Estonia, Lituania.

Quattro gruppi da tre, le vincenti dei rispettivi gironi verranno promosse in Lega A, mentre le quattro ultime retrocederanno in Lega C. Le quattro vincitrici dei gironi verranno promosse in Lega B, mentre le ultime quattro retrocederanno in Lega D.

LEGA D - Azerbaigian, Macedonia, Bielorussia, Georgia, Armenia, Lettonia, Far Oer, Lussemburgo, Moldova, Kazakistan, Liechtenstein, Malta, Andorra, Kosovo, San Marino, Gibilterra. La composizione dei gironi di ogni lega verrà decisa con un sorteggio, in programma mercoledì 24 gennaio 2018 allo Swiss Tech Convention Center di Losanna (Svizzera). La vittoria del raggruppamento garantirà l'accesso alla fase finale di giugno 2019, con in palio un posto ai playoff per il prossimo Europeo.

Share