Trasporti, il 13 ottobre sciopero di 24 ore

Share

A indire la protesta in Atac i sindacati Orsa Tpl, Faisa Confail e Usb; proprio l'Usb ha allargato l'agitazione anche al consorzio Roma Tpl. Infatti, dopo lo sciopero verificatosi lo scorso 29 settembre, poi ridotto a 4 ore grazie all'intercessione del Prefetto, è prevista nella Capitale per venerdì 13 Ottobre una nuova mobilitazione generale, stavolta della durata di 24 ore.

Rapine a banche e portavalori Blitz a Foggia, Salerno e Napoli
I destinatari dei provvedimenti sono perlopiù personaggi di Cerignola ( Foggia ), del Napoletano e dell'agro sarnese nocerino. Per mettere a segno i loro colpi, avrebbero utilizzato anche armi da guerra.

Lo sciopero aziendale riguardante la rete Atac - autobus, tram, metropolitane, ferrovie - potrà provocare disagi ai viaggiatori, ma i mezzi pubblici circoleranno nonostante lo stop durante le fasce di garanzia, ossia fino alle 8,30 del mattino e in una seconda fascia oraria, dalle 17 alle 20. Ad infiammare gli animi è stata la decisione da parte dell'amministrazione romana di proseguire per la municipalizzata capitolina sulla via del concordato preventivo in continuità. Per le linee di bus della Roma Tpl, la protesta è del sindacato Usb. Tra le motivazioni presentate dai sindacati ci sono le "scelte gestionali di Atac e quelle del Campidoglio in materia di trasporto pubblico locale". "Quanto sta accadendo sui bus periferici - le parole del sindacalista - è la dimostrazione che affidare pezzi di Tpl ai privati non garantisce né la qualità dei servizi né un loro miglioramento, né tutela i lavoratori". Venerdì 13 ottobre 2017 sarà l'ennesima giornata nera che coinvolgerà i pendolari che ogni giorno si muovono all'interno della Capitale.

Share