Qualificazione mondiali, già otto qualifcate tra le europee: brivido Argentina

Share

Nonostante la vittoria di giovedì scorso nello scontro diretto contro la Slovacchia, la nazionale biancoblù non riesce a difendere il secondo posto pareggiando 2-2 in Slovenia (illusorio vantaggio scozzese con Griffiths prima della doppietta di Bezjak e l'inutile pareggio finale di Snodgrass). Inoltre si conoscerà chi tra Siria ed Australia sfiderà la quarta classificata del Centroamerica per uno dei due spareggi interzona (l'altro è tra Nuova Zelanda e la quinta classificata del Sudamerica). Al termine del girone di qualificazione, che si chiuderà stasera contro l'Albania, sapremo chi sarà il nostro avversario dopo il sorteggio. Francia, Svezia e Paesi Bassi conosceranno il proprio destino questa sera. Ma anche spazio alle classiche sorprese di rito come la Polonia di Lewandowski, la Serbia e soprattutto l'Islanda che si sta confermando ad altissimi livelli. Classifica girone E: Polonia 25, Danimarca 20, Montenegro 16, Romania 13, Armenia 7, Kazakistan 3. Un'altra nazionale che intravede la concreta possibilità dello spareggio è il Portogallo di Cristiano Ronaldo. A queste squadre potrebbe aggiungersi la Croazia. Con questi due risultati, Italia in prima fascia.

Ginnastica artistica, Mondiali: Vanessa Ferrari di rompe il tendine d'Achille in finale
Aggiornamento delle 22:55 - Ormai sembra certa la rottura del tendine d'Achille della caviglia sinistra, la stessa già operata. Da subito è stato chiaro che la situazione era grave.

Dall'Europa si passa alla situazione in Africa, dove le nazionali impegnate scenderanno in campo per l'ultima volta il prossimo 6 novembre. Nel caso in cui gli ivoriani dovessero uscire sconfitti dalla sfida, saranno proprio loro a dover dar l'addio ai sogni di qualificazione ai Mondiali. La "selecciòn" è a pari merito, sia nel punteggio che nella differenza reti, con il Perù, ma è attualmente fuori dal Mondiale per il minor numero di vittorie. In ogni caso, il rischio di non vedere l'Argentina di Lionel Messi e compagni ai Mondiali è altissimo. Nella zona europea, festeggia come era ampiamente prevedibile, la Polonia, che ha vinto il girone E, andando in Russia di diritto.

Share