Nuoto, Paltrinieri Vs Pellegrini: "Ha mancato di rispetto"

Share

Un'occasione per vedere all'opera la nuotatrice più forte di tutti i tempi - campionessa del mondo in carica nei 200 Stile Libero - all'interno di una kermesse organizzata da Giovanbattista Crisci con la collaborazione fattiva del Nuoto Livorno in memoria di Gianni Mussi, Giuseppe Lombardi ed Amando Femiano, vittime del terrorismo e Medaglie d'Oro al Valor Civile. Mi dispiace un sacco che questo premio non vada a te Matteo che sei riuscito in questa impresa. "Sono stata zitta l'anno di Kazan perché contro un oro mondiale anche 3 medaglie (200 e 4×200 mie e 4×100 stile di Filo) da 2 atleti diversi dello stesso allenatore valgono meno, ma oggi mi dispiace... non ci riesco proprio!". Una decisione che non è andata giù alla 'Divina' che sui social non ha perso l'occasione per esprimere il suo disappunto. "Ma per me e per il tuo gruppo Sei tu l'allenatore dell'anno, complimenti Matte!", aveva scritto Federica.

Da qui la replica di Paltrinieri in una intervista riportata dalla Gazzetta dello Sport: "Quando poche ore fa ho letto lo sfogo di Federica non ci volevo credere". Le ho trovate parole poco rispettose nei confronti del Moro (il soprannome di Morini ndr) e di chi ha vinto con lui. Capisco il desiderio di sostenere i meriti del proprio tecnico, ma non per questo si deve screditare il lavoro degli altri. E ancora: "La bravura di un tecnico non va a discapito della bravura dell'altro, non significa che Giunta sia scarso". Poi un'altra stilettata a Pellegirni: "Siamo compagni di nazionale, siamo gente che si ammazza di fatica per raggiungere obiettivi importanti, nuotiamo tutti nella stessa direzione e questo tipo di puntualizzazioni non dovrebbe esistere". Il Moro quest'anno con i suoi atleti ha vinto quattro medaglie mondiali.

Bandai Namco ha annunciato God Eater 3
Per combattere questa minaccia un gruppo di eroi conosciuti come God Eater vengono chiamati a salvare l'umanità. God Eater: Resonant Ops è stato infatti annunciato su dispositivi Android e iOS .

La polemica corre sul filo del social per Federica Pellegrini, ma stavolta non c'entrano le notizie relative alla sua vita sentimentale.

"Quando vieni stipendiato di brutto da qualcuno sei obbligato a dire certe cose. seguito dall'hashtag #madicosastiamoparlando". Scene come queste fanno male, anzi, malissimo al nuoto azzurro, e dunque speriamo che quest'assurda giornata e quelle accuse e sfuriate a mezzo social/stampa vengano riportate al sereno in un brevissimo periodo: altrimenti, risulterebbe difficile pensare a Federica Pellegrini e Gregorio Paltrinieri come pacifici leader dello spogliatoio azzurro, che rischia di spaccarsi in due con questa situazione esplosiva.

Share