Ecco il nuovo BlackBerry Motion, senza tastiera

Share

Si tratta di un dispositivo di fascia media "all touch" senza tastiera, che ha nella durata della batteria e nell'estremo livello di sicurezza della privacy i suoi principali punti di forza.

Lo smartphone è dotato della certificazione IP67 e di un vetro antigraffio, risultando un device estremamente resistente ad urti, polvere, cadute e schizzi d'acqua. Presente anche il Locker Mode, che consente di inibire l'accesso a certe applicazioni, previa autenticazione. Il pulsante Home raddoppia la sua funzionalità ed oltre ad essere un sensore di impronte digitali può essere utilizzato come trackpad per scorrere le varie schermate.

Troviamo un display FullHD da 5,5 pollici, mentre sotto la scocca dovremmo trovare uno Snapdragon 625 affiancato da 4 GB di RAM e 32 GB di memoria interna, anche se questo dato potrebbe non essere corretto.

Rapine a banche e portavalori Blitz a Foggia, Salerno e Napoli
I destinatari dei provvedimenti sono perlopiù personaggi di Cerignola ( Foggia ), del Napoletano e dell'agro sarnese nocerino. Per mettere a segno i loro colpi, avrebbero utilizzato anche armi da guerra.

Mancano informazioni sul comparto fotografico mente è confermato che la batteria ha una capacità di 4000 mAh con supporto al sistema di ricarica rapida QuickCharge 3.0. BlackBerry ha curato solo la parte dei servizi software, che rimangono quelli tipici dell'azienda canadese.

Il prezzo di vendita negli Emirati Arabi Uniti e in Arabia Saudita è pari a circa 385 euro ma per il momento dovrebbe essere destinato al Medio Oriente e all'Africa, senza indicazioni sulla possibilità che arrivi in altri Paesi. Una leadership storica del brand che i cinesi di Tcl intelligentemente cercano di tutelare e sviluppare commercialmente. Mel mercato degli smartphone ha acquisito Alcatel e BlackBerry e si appresta all'uscita e ritorno in commercio nel 2018 del marchio Palm.

Il produttore dei nuovi Blackberry, non è un marchio ancora così conosciuto in Europa ma i numeri parlano chiaro: Tcl (acronimo che sta per The Creative Life) ormai occupa da un paio di anni la terza posizione al mondo nel mercato dei Tv dietro a Samsung e Lg, ma stabilmente davanti a Sony.

Share