Juve Stabia esce sconfitta contro il Lecce capolista: 2-3

Share

Branduani 5.5; Dentice 5, Morero 4.5, Allevi 5, Crialese 6.5; Matute 5.5 (21′ st Capece 6), Viola 6, Mastalli 5 (12′ st Simeri 6.5); Strefezza 5.5, Paponi 6.5, Lisi 5.5 (41′ st Canotto sv). Il primo tempo si chiude sul risultato di 0-1. Timida reazione delle vespe con un colpo di testa di Paponi su traversone di Allievi, ma la sfera si perde sul fondo. I pugliesi arrembanti. Di Piazza ha concluso fuori.

Al 29° ci provano i campani con Viola sempre dal limite: palla di poco fuori.

Lecce (4-3-1-2): Perucchini, Di Matteo, Mancosu, Cosenza, Arrigoni, Di Piazza, Lepore, Pacilli, Marino, Caturano, Armellino. Così il Lecce si presenta in campo a Caserta nel match con la Juve Stabia. Paponi di testa, palla oltre la traversa. La seconda frazione di gioco riprende con gli stessi effettivi, dopo cinque minuti di gioco la Juve Stabia pareggia, con un gran tiro di Crialese che trova il jolly dai 30 metri, nulla da fare per Perucchini. Il Lecce è andato in gol con Caturano, abilissimo di destro a sorprendere il portiere Branduani.

Uomini e Donne, l'ultimatum choc di Maria De Filippi a Gemma Galgani
Esterna di Ubaldo e Angela: lui è contento e spera di proseguire. Il motivo conduttore è il conflitto che viene fomentato". La Perrotta , infatti, ha presentato Pietro a suo padre.

Al 74° la Juve Stabia accorcia le distanze con Paponi, abile a sfruttare un assist di Simeri, viziato però da un fallo su Marino. La Juve Stabia accusa il colpo ed al 10' il Lecce cala il tris, cross dalla sinistra e Caturano lasciato colpevolmente solo in area trafigge ancora una volta l'estremo difensore gialloblù. Ha tirato Lisi, bravo Caturano a salvare.

L'allenatore dei campani, l'ex Caserta, inserisce Simeri per Strefezza, Liverani risponde al 59 con Tsonev per Pacilli, che al suo debutto dietro le punte firma una prestazione con due assist e mezzo. Il suo Lecce conquista il quinto successo consecutivo e si isola in vetta alla classifica, approfittando del turno di riposo del Catania. La squadra di Liverani ha infatti giocato in dieci gli ultimi 17' a causa dell'uscita di Drudi per problemi muscolari.

Share