Qualificazioni Mondiali 2018 del 5 ottobre 2017: diretta tv e streaming

Share

I bulgari, peraltro, tenteranno il tutto per tutto per tenere vive le pochissime chance di qualificazione (sono quarti a 12 punti). Chiude il quadro la sfida tra Malta e Lituania. Occhio dunque ad Albania-Italia, ma anche a Bosnia-Belgio e Galles-Eire. Non è un caso che entrambe abbiano i coefficienti Fifa migliori rispetto alle altre due, anche se non è da sottovalutare soprattutto la Bosnia. Alla Germania basterà un punto a Belfast contro l'Irlanda del Nord per assicurarsi il primo posto con un turno di anticipo. La Polonia è avanti di tre punti ed è sicuramente prima se vince in Armenia e Danimarca e Montenegro pareggiano nello scontro diretto per il secondo posto del 5 ottobre. I nordirlandesi, secondi nel Gruppo C, si giocheranno l'accesso ai Mondiali agli spareggi.

Dario Benedetto non è Martin Palermo, la storia della rana che diventa principe non si è ripetuta. Certo, qualche veterano in più, specie in mezzo al campo, sarebbe servito per prendere in mano una squadra che è andata in confusione totale. Ai tedeschi basta non perdere per avere il pass diretto a Russia 2018, ma difficilmente scenderanno in campo senza avere voglia di fare punteggio pieno.

Situazione quasi definita per quanto riguarda la testa del girone. Girone F: Inghilterra (23) ai Mondiali, battaglia a tre per Slovacchia (15), Slovenia (14) e Scozia (17).

Star Wars Battlefront II: un gameplay ci mostra l'assalto a Takodana
La beta è quindi disponibile su PC tramite Origin , l'apposito client di Electronic Arts , nonché su PS4 e Xbox One. Strike su Takodana: i giocatori potranno provare una delle quattro classi previste per il gioco.

Girone A: la Francia è a un passo dalla Russia.

Noi vorremo ricordare a mister Ventura che, se l'Italia dovesse perdere malauguratamente questa partita e mancare così la qualificazione ai campionati del mondo, ci sono in giro - e spuntano di giorno in giorno come funghi velenosi- migliaia e milioni di giovani che non hanno posto di lavoro o che perdono quel che avevano; ci sono persone che perdono la vita ( specialmente tra i giovani e i giovanissimi) per le tante tragedie e guerre, definite da Papa Francesco come quei pezzetti sparsi in una sorta di una terza guerra mondiale; persone che non hanno un tozzo di pane da sgranare o un cuscino di stoffa dove posare il capo. Primo tempo scialbo e chiuso in vantaggio con la rete di Chiellini, ripresa inguardabile senza nemmeno un tiro nello specchio della porta e lasciando l'iniziativa alla nazionale di Angelovski che si prende l'iniziativa e merita il pari firmato da Trajkovski.

Share