Netflix prezzi abbonamento aumentano negli USA: presto brutte notizie anche in Italia?

Share

Tuttavia, sono poi arrivate segnalazioni anche dall'Inghilterra, dall'Olanda, dalla Francia e dalla Germania. Ad oggi Netflix ha 104 milioni di abbonati in tutto il mondo, con 50 milioni nei soli Stati Uniti. Ci aspettiamo dunque un annuncio anche per l'Italia. A partire dal 9 ottobre, fa sapere l'azienda, in Italia cambierà il prezzo del piano Standard (che permette di poter vedere Netflix su due dispositivi contemporaneamente, incluso l'Hd dove disponibile), che passerà da 9,99 a 10,99 euro al mese, e del piano Premium (che permette di vedere fino a quattro schermi contemporaneamente, Hd e Uhd incluse dove disponibili), che da 11.99 passerà a 13.99 euro al mese. Dal 19 ottobre gli utenti cominceranno a ricevere comunicazione degli aumenti.

Netflix sta aumentando i prezzi per due dei suoi tipi di abbonamento: quello attualmente più costoso che permette lo streaming 4K UltraHD anche sui dispositivi mobili come iPhone 8, Galaxy S8, Note 8, LG V30 e altri device che sono stati dichiarati dal gigante dello streaming capaci di supportare la visione di film e serie TV al massimo, subirà un aumento pari a 2 dollari. Invariato, invece, l'abbonamento singolo, che resta a 7,99 euro al mese. Il piano Standard passerà a 10,99 dollari al mese mentre quello Premium si attesterà a 13,99 dollari.

Linea M2, deraglia treno: 400 passeggeri evacuati
Il secondo vagone del convoglio in direzione Cimiano è deragliato, il primo è uscito dai binari di una quarantina di centimetri. Paura tra i passeggeri della linea verde, ma nessun problema per la loro incolumità.

In altri termini, le maggiori entrate serviranno per finanziare la produzione di contenuti esclusivi. L'aumento arriva insieme a un'accelerata degli investimenti in contenuti, previsti a 7 miliardi di dollari nel 2018 da 6 miliardi di quest'anno e 5 miliardi del 2016.

Share