Il titolo cattolica vola in Borsa: +15%

Share

Apre in forte rialzo Cattolica Assicurazioni.

Per questo stamani alla riapertura delle negoziazioni il titolo di Cattolica è stato preso d'assalto dagli investitori, ansiosi di accodarsi a Buffett, con il titolo che è balzato di oltre il 20% non riuscendo a fare prezzo. Si tratta dell'ultima tranche di valorizzazione del complessivo pacchetto che l'istituto deteneva nella società delle polizze.

Warren Buffett entra in Cattolica ed il titolo sale. Dietro di lui figurano, la Fondazione Cariverona con il 3,47%, il fondo Dimensional (3,34%) e la Fondaziona Banca Monte Lombarda per il 3,16%.

La transazione, che sarà eseguita oggi, prevede l'acquisto della Berkshire Hathaway nel 9% ( 15.767.793 azioni ordinarie) del capitale della compagnia assicurativa da Banca Popolare di Vicenza a un prezzo di 7,35 euro per un controvalore complessivo di 115,89 miloni di euro.

Aumentano gli iPhone 8 Plus con difetti alla batteria
Xiaohan crede fortemente che ci sono diverse persone pronte a pagare una somma così elevata in Cina per acquistare l'iPhone X . Dopo queste affermazioni l'azienda non ha rilasciato altre dichiarazioni nonostante i dati in possesso non siano allarmanti .

La mossa di Buffett, evidentemente, ha acceso i riflettori sul gruppo Cattolica. Cosa sulla quale il mercato e alcuni azionisti ragionano in realtà da tempo ma che, al momento, non avrebbe trovato sponda ai massimi livelli. Cattolica è infatti una mosca bianca a Piazza Affari, trattandosi, assieme alla Popolare di Sondrio, dell'ultima cooperativa rimasta quotata.

In proposito gli analisti di Equita osservano che tenuto conto dell'ottica di lungo periodo con cui l'assicurazione Usa gestisce i propri investimenti il deal è molto positivo perchè rimuove il potenziale overhang su Cattolica e crea anche un certo appeal speculativo, anche se dubitiamo che Cattolica pensi alla trasformazione in Spa. In ambienti finanziari sono in molti a scommettere che, tra gli obiettivi della Berkshire Hathaway, ci possa essere quello di dare una spallata al voto capitario.

"Enorme soddisfazione" è stata espressa da Alberto Minali, amministratore delegato della Cattolica, che ha definito l'ingresso di Warren Buffett "un grande atto di fiducia nei confronti della compagnia e del suo management, e una straordinaria occasione per Cattolica viste le opportunità che questa presenza così prestigiosa nel suo capitale può aprire".

Share