Milano, famiglia in ospedale: tutta colpa degli spinaci allucinogeni

Share

Padre, madre e due figli, di 16 e 18 anni, lamentavano disturbi, a vari livelli di gravità, quali confusione mentale e stati di amnesia. La diagnosi, un'intossicazione alimentare, ricondotta agli spinaci nelle cui confezioni, per errore, è finita anche della mandragora, erba velenosa e dalle foglie simili per forma e colore.

Il 5 settembre un altro uomo era stato ricoverato, dopo aver mangiato degli spinaci freschi, per gli stessi sintomi.

Il dipartimento di Scienze farmacologiche e biomolecolari dell'Università Statale sta eseguendo le specifiche analisi morfobotaniche e tossicologiche sui campioni di spinaci surgelati. Si è scoperta la contaminazione dopo che lo scorso 30 settembre un'intera famiglia è stata ricoverata all'ospedale Fatebenefratelli di Milano dopo aver mangiato una confezione di spinaci surgelati acquistati al supermercato. I sintomi dell'intossicazione da mandragora sono confusione mentale, vertigini, nausea, diarrea e malessere generale.

I lotti interessati sono stati sequestrati e "sono state avviate le procedure del sistema di allerta alimentare sia a livello regionale sia nazionale, anche tramite apposita segnalazione al Ministero della salute".

Il Nobel per la Fisica agli scopritori delle onde gravitazionali
La scoperta delle onde gravitazionali è stata anche la conferma definitiva della teoria della relatività generale. Nobel per la Fisica 2017 agli scopritori delle onde gravitazionali Kip Thorne , Ray Weiss e Barry Barish .

L'allarme è scattato immediatamente e il lotto è stato ritirato dal commercio.

Il ministero della Salute ha diffuso l'avviso di richiamo del prodotto, Spinaci millefoglie surgelati Bonduelle, con numero di lotto 15986504-7222 45M63 08:29. "Il prodotto non deve essere consumato".

Questo articolo ha ricevuto commenti!

Share