Esselunga ritira un lotto di Taleggio Dop: rischio di contrarre la listeria

Share

L'azienda ha emesso un avviso di richiamo sul suo sito ufficiale (leggi qui) per una partita di formaggio taleggio dop Carozzi a rischio contaminazione del batterio della Listeria (Listeria monocytogenes). Il marchio del prodotto interessato è il taleggio Dop Inc.

Si tratta, con precisione, del lotto 4973 ed è distribuito in forma intera sfusa con incarto protettivo. Il formaggio si trovava nel banco gastronomia. Il batterio può contaminare qualsiasi momento del processo produttivo degli alimenti e può trovarsi specialmemte in prodotti da latte non pastorizzato e latticini molli, carne, pesce e verdure.

La listeriosi, secondo quanto riporta il sito dell'Istituto Superiore di Sanità, può assumere diverse forme cliniche, dalla gastroenterite acuta febbrile più tipica delle tossinfezioni alimentari, che si manifesta nel giro di poche ore dall'ingestione, a quella invasiva o sistemica.

Napoli, Callejon si esalta: "Crediamo nello scudetto. Piqué? E' stato coraggioso"
E' meglio parlare del Napoli , che sta volando: " Speriamo che sia l'anno giusto - ha aggiunto lo spagnolo - la stagione è appena cominciata".

Preoccupazione particolare, proprio perchè le infezioni contratte in gravidanza possono comportare serie conseguenze sul feto.

In generale però, in virtù della natura batterica della listeriosi, il trattamento della malattia passa sempre attraverso una terapia antibiotica, sia per gli adulti che per i bambini. A far scattare il ritiro - come spiega anche il sito dell'Esselunga - è stata la presenza di Listeria monoctygenes, un batterio che può essere nocivo per la salute. Una cura antibiotica somministrata precocemente a una donna incinta può prevenire la trasmissione della malattia al feto. La Listeria può crescere e riprodursi a temperature variabili da 0 a 45 gradi: per questo si può trovare anche in alimenti trasformati, conservati e refrigerati.

Una precisazione più tecnica, più specifica, è che raramente le infezioni possono verificarsi attraverso il contatto diretto con animali, persone o l'ambiente contaminato.

Share