Cesare Battisti arrestato in Brasile: stava fuggendo in Bolivia

Share

Cesare Battisti è stato arrestato a Corumbà, città di frontiera tra Bolivia e Brasile. La difesa di Battisti, citata dallo stesso quotidiano nella sua edizione online, ha fatto sapere di non avere ancora alcuna informazione sull'arresto. Casse 1954, originario di Cisterna di Latina, ex terrorista dei Pac (Proletari Armati per il Comunismo), Battisti è stato condannato all'ergastolo in via definita in Italia per quattro omicidi, compiuti tra il 1978 e il 1979, durante gli anni di piombo.

'Men in Black', in arrivo lo spin-off
Steven Spielberg , già produttore esecutivo dei tre episodi precedenti, è stato scelto anche per il nuovo episodio; mentre F. A scrivere lo script Matt Holloway & Art Marcum , gli autori di Iron Man e Transformers: The Last Knight .

Aveva capito che la protezione brasiliana era ormai giunta agli sgoccioli. Il 25 settembre il nostro Paese aveva presentato una nuova istanza di revisione dello status di rifugiato politico concesso a Battisti nel 2010 dall'allora presidente brasiliano Lula, contro il parere del Tribunale Supremo che si era, invece, pronunciato a favore dell'estradizione. Nel marzo del 2015 Cesare Battisti era stato ugualmente arrestato in Brasile, ma era stato liberato poche ore dopo in seguito alla decisione del Tribunale regionale federale di San Paolo che ha accolto una richiesta di scarcerazione presentata dal suo legale, Igor Sant'Anna Tamasauskas. Con l'avvento di Nicolas Sarkozy all'Eliseo, la sua posizione si era fatta pericolante e così il terrorista si era rifugiato in Brasile dove aveva tranquillamente ripreso la sua attività di scrittore.

Share