Europa League, Gomez gol: è pari d'oro per l'Atalanta a Lione

Share

Si avvicina il calcio di inizio dal Parc OL di Lione, per un grande giovedì di Europa League.

Nella ripresa lo Zulte, anche grazie ad un paio di cambi, si dimostra più aggressivo, più propositivo. Quando un pareggio inatteso sembra intervenire ad aggravare le condizioni di un Milan già malato, Cutrone scaccia i fantasmi con una zampata dal cuore dell'area sull'apprezzabile assistenza di Borini. Al 88° pasticcio di Romagnoli che si fa scippare il pallone sulla linea di fondo e poi commette il fallo da rigore che permette ad Elez dagli 11 metri di trovare il 2-2. "Questa partita è di grande insegnamento, abbiamo incontrato un tipo di squadra a cui non eravamo abituati ma che siamo stati bravi ad affrontare".

Zapelloni: "Milan folle, Atalanta da sogno".

Come prevedibile la gara la fanno i padroni di casa che però, oltre al dominio territoriale non creano niente ed anzi la prima occasione della gara ce l'ha Hateboer al 23°, l'olandese però non riesce a girare in rete il buon cross di Spinazzola.

Serie A 2017/2018, Genoa-Bologna: le formazioni ufficiali della settima giornata
I rossoblù dopo la vittoria contro il Sassuolo per 0-1 sono chiamati a un'altra prova di carattere per scalare la classifica. Bologna (4-3-3): Mirante; Mbaye, Gonzalez, Helander , Masina; Poli , Pulgar, Donsah; Verdi, Petkovic, Palacio.

Gomez risponde a Fekir, che non lo conosceva. Un risultato positivo permetterebbe all'Atalanta di arrivare alla sosta con il morale buono in vista delle prossime importanti sfide.

Papu Gomez è un giocatore sottovalutato? Dopo il gol in Champions League contro l'Olympiacos, Allegri ritorna ad affidare l'attacco a Gonzalo Higuain, ma la vera novità potrebbe essere l'ingresso dal primo minuto di Federico Bernardeschi. Rete che annulla la marcatura di Traoré in chiusura di primo tempo e che fissa il punteggio finale sull'1-1. Nonostante la formazione di Gasperini provi ad imporre il proprio gioco, i francesi conducono a ritmi troppo alti e per un po' spegne ogni azione degli ospiti.

Sulla partita di domenica ha ovviamente avuto parole di elogio verso la squadra bianconera, che è una squadra sempre molto forte e che finora ha vinto tutte le partite.

LIONE (4-2-3-1): Lopes; Tete, Marcelo, Morel, Mendy; Tousart, Ndombele; Aouar, Fekir, Traorè; Mariano Diaz.

Share