Roma, emergenza in attacco col Milan: Perotti e Defrel non ci saranno

Share

Contro i modesti azeri c'è da soffrire più del previsto ma alla fine il risultato dà ragione a Eusebio Di Francesco che porta a casa il quinto successo in sette partite sfatando il tabù della vittoria in trasferta in Champions League.

Formula 1, Vettel "Dopo Singapore buona risposta del team. Guardiamo avanti"
Come succede nel tennis quando si gioca sui punti deboli dell'avversario, io cerco di fare lo stesso. La conferenza stampa si apre ovviamente con le domande sulla disastrosa partenza di Singapore .

La situazione, dunque, in vista della sfida col Milan non è così confortante, perché vengono a mancare due esterni che, in questo periodo, sono entrati nelle rotazioni, specie Diego, che aveva mostrato di essere in ottima condizione. Si parte da Stephan El Shaarawy che è in grande forma e che sarà sicuramente utilizzato. Il che significa 25 giorni di stop e che Defrel salterà Milan, Napoli, Chelsea e Torino. "Ci siamo complicati la vita" ha affermato Di Francesco nella conferenza post-gara. Nonostante i tre punti sono arrivate anche cattive notizie per i giallorossi: Gregoire Defrel, infatti, è uscito anzitempo per via di un infortunio subito al 55' minuto. A precedere i due attaccanti erano stati Bruno Peres, Nura, Karsdorp (che il 18 settembre ha accusato un affaticamento facendo slittare il suo rientro a dopo la sosta), Moreno, Schick (2 volte) e Nainggolan. Per l'argentino gli esami medico-strumentali hanno evidenziato un edema post-distrattivo del muscolo bicipite femorale della coscia destra, mentre l'ex Sassuolo è alle prese con una lesione muscolo/fasciale di primo grado del muscolo bicipite femorale della coscia sinistra.

Share